L’itinerario illustrato della Marcia

Pubblico l’itinerario illustrato della Marcia Granparadiso estate, che quest’anno (2017) si disputa domenica 13 agosto, con ritrovo nei prati di Sant’Orso a Cogne (Aosta) alle 8.30 del mattino. La partenza è alle ore 9.00.

Marcia Granparadiso estate – l’itinerario illustrato.

1. PARTENZA
Si parte dai prati di Sant’Orso (Cogne, 1534 m), in prossimità del parco giochi.

Ci si avvia verso Valnontey, lungo il torrente Buthier, tenendosi sulla riva sinistra (segnavia n. 23).

 

2. BIVIO PER BABEN
A un bivio sulla destra si imbocca il sentiero per Baben (1741 m, segnavia n. 24 A).

Raggiunto un piccolo pianoro,

il sentiero scende a Valnontey (1667 m).

3. VALNONTEY
Da Valnontey si prosegue in direzione Valmiana (segnavia n. 22), restando sulla riva sinistra del torrente,

fino a un piccolo ponte,

oltrepassato il quale, si continua la marcia

fino alle baite di Valmiana (indicata anche come Vermiana).

5. BAITE DI VALMIANA
Giunti a Valmiana (1731 m), si torna indietro fino a Valnontey, percorrendo non il sentiero dell’andata, ma quello che si mantiene sulla destra orografica.

6.VALNONTEY
Raggiunta Valnontey, si scende in direzione di Cogne, tenendosi sulla riva destra del torrente (ritorno della pista di fondo, segnavia n.23).

Il primo tratto costeggia la strada asfaltata, poi, attraverso un sottopassaggio,

la pista entra nel bosco.

7.BIVIO PER SYLVENOIRE
Giunti in prossimità di Cogne, si prosegue per Sylvenoire (1617 m, segnavia n. 23), in direzione Lillaz.

raggiunta Sylvenoire,

si attraversano alcuni prati

 

e si continua verso Lillaz (1617 m, ancora segnavia n. 23), passando a monte della grande voragine (ora risistemata) provocata dall’alluvione del 2000.

 
 

8.BIVIO PER LA VALLEILLE
Dopo la voragine, continuando a seguire il segnavia numero 23, ci si dirige verso la Valleille. In corrispondenza di un masso, si abbandona la pista in favore di un sentiero che si apre sulla destra.

Si penetra nella Valleille e si raggiunge il grande masso erratico posto all’inizio della piccola valle,

attorno al quale si gira per tornare indietro fino a un ponticello.

9. PONTICELLO
Si attraversa il corso d’acqua e si scende verso l’abitato di Lillaz, mantenendosi sulla riva destra del fiume (segnavia n. 15).

10. BIVIO PER LE CASCATE
Durante la discesa, s’incontra sulla destra un piccolo sentiero che porta alle cascate di Lillaz (segnavia n. 14).

11.PONTE SOPRA LE CASCATE
Si raggiunge il ponte sopra le cascate (1709 m)

e si ridiscende dalla parte opposta, sulla riva destra del torrente.

12. LILLAZ
Si giunge al grande parcheggio di Lillaz, superato il quale si entra nell’abitato, lo si attraversa fino a raggiungere l’area pic nic, che si sorpassa tenendo sulla destra i laghetti della pesca sportiva, per giungere, dopo una piccola salita,

alla pista che si addentra nella voragine provocata dall’alluvione del 2000.

Superata la voragine con un’altra salita, si piega subito a destra,

per poi scendere verso il fiume e la pedonale per Cogne.

12. PEDONALE PER COGNE
Si prosegue verso Cogne, seguendo la pedonale nel bosco (segnavia n. 23).

14. BIVIO DI MOLINE
Al bivio di Moline si attraversa un piccolo ponte di pietra

e s’imbocca il sentiero per Gimillan (1788 m, segnavia n. 6).

Raggiunto l’abitato,

lo si attraversa e si raggiunge il ripetitore televisivo situato presso l’Hotel Belvedere.

15. GIMILLAN, RIPETITORE TELEVISIVO
Raggiunto il ripetitore televisivo, si prende il sentiero per Epinel (1470 m, segnavia n. 23).

16.EPINEL
A Epinel si scende fino al torrente,

che si attraversa in prossimità del campo sportivo. Si imbocca il sentiero per il colle del Trayo (segnavia n. 27), quindi quello per Les Ors Desot (26A) e si raggiunge Eyfié (in sostanza, occorre prendere a sinistra a tutti i bivi che si incontrano).

 
 
 
 

17. EYFIÉ
Arrivati a Eyfié (1932 m), si prosegue verso Les Ors Desot (1920 m, segnavia n. 26 A). Da Les Ors Desot si prosegue per Les Ors Dessus (segnavia n. 25). Attenzione: è successo, in un paio di occasioni, che alcuni concorrenti sono scesi da Les Ors Desot verso Cogne, invece di salire fino a Les Ors Dessus, “tagliando” inavvertitamente una parte del percorso.

 
 
 

18. BAITE DI LES ORS DESSUS
Giunti alle baite di Les Ors Dessus, si prosegue lungo il sentiero per Cogne (segnavia n. 25 A) e si ridiscende a valle.

 
 

19. BUTHIER
Giunti al torrente di fondovalle (Buthier, 1550 m),

ci si inoltra nei prati di Sant’Orso. Si segue la strada in direzione del parco giochi e si raggiunge un bivio sulla destra.

20. BIVIO PER L’HOTEL BELLEVUE
Appena prima del campo giochi, si incontra un bivio sulla destra e si prende il sentiero che conduce alla parte alta del prato, verso l’Hotel Bellevue. Si compie un ultimo giro trionfale, scendendo verso la roccia con la croce, e si torna verso il campo giochi.

21. ARRIVO
L’arrivo, come la partenza, è situato a ridosso del parco giochi.

 
 

NB: Con il termine «segnavia» si intende il numero del sentiero.

One Response to L’itinerario illustrato della Marcia

  1. Pingback: 14a Marcia Granparadiso estate | cianfrusaglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *